Scadenza rottamazione cartelle di pagamento su definizione liti pendenti

Si comunica che con circolare dell’Agenzia delle entrate n. 22 del 28 luglio u.s. è stato previsto che, con riguardo alle relazioni tra rottamazione dei ruoli (il cui versamento della prima rata scade oggi 31.07) e la definizione delle liti pendenti, ove sia stata presentata l’istanza di definizione delle liti (v. Circolare confederale nr. 15628, 15631 e 15670), occorre in ogni caso rispettare la condizione inderogabile di non rinunciare alla rottamazione delle cartelle.

Per questo, per avvalersi entro il 30.09.2017 della agevolazione delle liti pendenti, si dovrà necessariamente versare il 31.07 la prima rata indicata nel bollettino che è stato comunicato da Equitalia.

Le somme versate per adempiere alla rottamazione verranno integralmente dedotte da quanto si dovrà riconoscere all’Amministrazione Finanziaria per beneficiare della definizione delle liti pendenti.

Lascia un commento