Lotta ai falsi, Italia in prima linea. Nell’ultimo biennio cinquemila controlli

I sei campioni del paniere enogastronomico made in Italy a certificazione Dop e Igp  hanno avuto una tutela “buona e crescente” nei mercati esteri negli ultimi due anni, con oltre 990 visite in punti vendita di nove paesi europei e 5.000 controlli su circa 22mila referenze. Controlli promossi dai rispettivi consorzi di tutela, assieme all’Ispettorato centrale tutela, qualità e repressione frodi (Icqrf). Il valore al consumo della produzione delle Ig italiane ammonta a 13,3 miliardi di euro: «Il lavoro fatto dai consorzi di tutela insieme all’Icqrf del Mipaaf è prezioso – ha sottolineato il presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sulla contraffazione Mario Catania – il sistema messo in campo è un modello positivo».

Lascia un commento