ENEL Energia e Agrinsieme: Siglato l’ Accordo quadro fornitura di energia elettrica e gas negli allevamenti di bovini da latte

La scorsa settimana, nell’ambito di Fieragricola a Verona, sono stati siglati in materia di energia:

 

  • un protocollo di collaborazione per l’efficienza energetica nella filiera zootecnica tra il Mipaaf ed Enel Spa;
  • un accordo quadro tra Enel Energia e le organizzazioni agricole (Agrinsieme e Coldiretti) per la fornitura di energia elettrica e gas naturale e servizi di efficienza energetica per gli allevamenti di bovini da latte.

 

Come indicato dal MIPAAF nel comunicato sulla firma del protocollo di collaborazione tra lo stesso Ministero ed Enel (https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9689), Enel metterà a disposizione delle imprese – a partire proprio da quelle lattiere – dei pacchetti dedicati di fornitura di energia elettrica e gas a condizioni più vantaggiose, studiati sulle esigenze delle imprese di allevamento, in considerazione delle loro dimensioni e dei loro fabbisogni, oltre a dei servizi di analisi ed efficientamento specifici, volti al miglioramento delle performance, all’ottimizzazione e alla gestione dei consumi di energia elettrica e gas in termini di utilizzo sostenibile delle risorse.

Come già indicato, contestualmente alla firma del suddetto protocollo di collaborazione, Enel Energia ed  Agrinsieme e Coldiretti, hanno sottoscritto un primo accordo quadro, della durata di

 

 

 

2 anni, per la fornitura di energia elettrica e gas naturale e servizi di efficienza energetica agli allevamenti di bovini da latte.

Per quanto riguarda la fornitura di energia elettrica e gas naturale l’accordo prevede che Enel Energia potrà mettere a disposizione delle aziende con consumi elettrici anni inferiori a 1.000.0000 kwh e/o consumi fino a 200.000 Smc/anno alcuni prodotti i cui fac-simile sono riportati nei quattro allegati dell’accordo (tre offerte per la fornitura di energia elettrica ed un’offerta per la fornitura di gas naturale)

In particolare per le forniture di energia elettrica i prodotti si riferiscono:

  • alle PMI;
  • alle imprese di dimensioni medie con potenze superiori a 16,5 kW;
  • alle imprese più grandi in media tensione.

Per quanto riguarda invece il tema dei servizi di efficienza energetica, l’accordo prevede la possibilità di fornire alle aziende prodotti e servizi quali l’installazione in azienda di lampadine a LED, caldaie a condensazione, climatizzatori a pompe di calore, impianti solari fotovoltaici  e termici, strumenti per il monitoraggio dei consumi, ecc.,  nonché la possibilità di sviluppare, per il tramite delle Esco di Enel energia,  progetti di efficienza energetica finalizzati al riconoscimento dei certificati bianchi.

Lascia un commento