Rinnovo abilitazione all’uso di macchine agricole

In seguito a varie proroghe e rinvii, sono stati definiti termini, scadenze e modalità per l’abilitazione all’uso di attrezzature e macchine usate in agricoltura. Entro il 31 dicembre 2018, gli operatori agricoli che alla data del 31 dicembre 2017 annoveravano almeno due anni di comprovata esperienza, possono conseguire l’abilitazione frequentando un corso della durata totale di 4 ore. Dal 1° gennaio 2018 chi non può vantare neppure un giorno di esperienza agricola prima di utilizzare le macchine deve conseguire le rispettive abilitazioni con corsi base che variano in orari e pratiche. Alla stessa data, coloro che hanno meno di due anni di esperienza agricola hanno tempo e possono conseguire l’abilitazione frequentando i rispettivi corsi base, ma non oltre il 31 dicembre 2019. Tra le macchine maggiormente in uso nelle aziende agricole troviamo i trattori, le pale caricatrici frontali con massa operativa superiore ai 45 quintali, gli escavatori idraulici con massa operativa superiore a 60 quintali, i carrelli elevatori con braccio telescopico, i muletti e le piattaforme di lavoro elevabili, compreso il carro raccolta frutta. Tutti gli operatori che hanno frequentato i corsi dopo il 2012 e fino al 31 dicembre 2017 hanno l’obbligo del rinnovo quinquennale e tutti indistintamente entro il 31 dicembre 2022.