Niente più gasolio agevolato per i terreni in comodato verbale

L’Agenzia delle Dogane recentemente ha chiarito che non sarà più possibile ottenere l’assegnazione di gasolio agricolo in forma agevolata per i terreni condotti con contratto di comodato in forma verbale. Pure in assenza di indicazioni specifiche, pare che non sarà possibile ottenere gasolio agevolato neanche per i terreni montani di superficie inferiore ai 5.000 metri quadrati che è possibile inserire nei fascicoli aziendali in assenza di titolo di conduzione. Per questo Confagricoltura è intervenuta presso il Ministero del’ Agricoltura (MIPAAF) chiedendo di riesaminare la questione e individuare una soluzione affinché la forma di contratto di comodato verbale risulti ancora coerente con l’agevolazione legata al gasolio agricolo. Quindi, in attesa di conoscere ulteriori sviluppi, si consiglia di provvedere in tutti i casi in cui sia possibile a trasformare i contratti di comodato verbale in contratti scritti di affitto o di comodato, tenendo presente anche i costi per la registrazione degli stessi.