Fatturazione: nuove regole dal 2019

Dal prossimo anno le imprese dovranno emettere esclusivamente le fatture elettroniche che già adesso interessano i rapporti commerciali con la Pubblica Amministrazione.
Il rilascio delle fatture elettroniche, al posto delle tradizionali fatture cartacee, riguarda già dal 1° luglio 2018 le cessioni di carburante.
L’anticipazione del sistema interessa anche gli imprenditori agricoli  esonerati dalla tenuta della contabilità Iva.
Con il nuovo sistema, le fatture non dovranno più essere compilate e spedite, e non si riceverà più la fattura cartacea dai fornitori. Per l’emissione delle fatture, gli imprenditori potranno utilizzare adeguati sistemi informatici propri, oppure riferirsi agli intermediari come Confagricoltura.
In caso di emissione solo cartacea, la fattura verrà considerata non emessa, con la conseguente applicazione delle sanzioni dal 90 al 180% dell’imposta.